Il mercato delle case vacanza

Home Staging e Microricettività

I portali di affitti brevi, la concorrenza spietata, la crisi… Oltre il mercato del turismo di massa possiamo parlare di bellezza, cultura, esperienze gastronomiche, relax e avventura.

C'è chi desidera soggiornare in un centro storico, dove poter gustare cibo locale e del buon vino, immergendosi nella vita del luogo; c'è chi desidera il mare o la campagna: guardare da una barca il profilo della costa o scoprire boschi di querce o riserve naturali.
Come è possibile trasformare le proprie ambizioni in realtà? Chi è il tipo di ospite che stiamo cercando?
L'home staging ci aiuta a concentrarci sul "cliente ideale" e sul "mercato di nicchia" ma vuole anche aiutarci a offrire vacanze fantastiche. Una aspettativa realistica sulle entrate che ci si può aspettare è il primo passo, unendo a questo alcuni consigli di interior design e/o "decluttering" della proprietà , possiamo cominciare o ri-cominciare con il piede giusto.

Home Staging per il settore extralaberghiero

"Prima di uscire, guardati allo specchio e levati qualcosa."

Coco Chanel

Vale anche per le case! Un buon marketing ci distingue dalla massa, mettere in atto i migliori suggerimenti di interior design ci aiuta ad attrezzare la proprietà e ad ottenere il giusto livello di servizio per sorprendere i propri clienti, infine, la necessità di far brillare la proprietà online, non è proprio una necessità ma più una perentorietà. Mi è capitato recentemente di parlare con un proprietario, designer di una linea uomo di un brand di moda famoso in Italia e nel mondo. Il nostro breve seppur intenso dialogo verteva sullo stile e sull'unicità, condizioni necessarie per "sfondare" nel merato degli affitti brevi. Ma come in tutte le cose il senso della misura è la cosa più importante, lo stile è necessario per differenziarsi ma non deve essere invadente ed aggressivo nei confronti degli ospiti, putroppo, molto spesso, siccome "ogni scarrafone è bello a mamma sua" non ci si spiega come mai la casa non si venda bene sul mercato. Il mercato della ricettività si basa su un altro concetto importantissimo: l'accoglienza. Come si comunica su un annuncio Airbnb l'accoglienza? Ecco 3 regole fondamentali: Pulizia Ordine Spersonalizzazione Questi sono i primi obiettivi che ci dobbiamo porre, solo dopo vengono lo stile e la personalità, le foto, i portali, il sito web, il seo, il channel manager...

Per approfondimenti consiglio la lettura del seguente libro

Amore a prima visita. Home staging e valorizzazione immobiliare. Come vendere e affittare in tempi brevi e al miglior prezzo utilizzando il potere emozionale degli spazi