Marketing immobiliare

Rappresentare uno stile di vita

I rendering nel settore immobiliare, sono elementi di visualizzazione architettonica, il cui scopo originale era quello di aiutare un architetto a mostrare al proprio cliente come sarebbe diventato un edificio, ma ora sono ampiamente utilizzati nel marketing.

Oggi abbiamo bisogno di creare immagini che siano culturalmente dinamiche e colleghino messaggio e pubblico.

Questo perché dobbiamo influenzare il cambiamento nelle percezioni del nostro acquirente. Oggi sono cambiati sia il nostro cliente che le sue priorità (ad esempio il benessere, la tecnologia, ecc), pertanto, le immagini devono essere veramente emotive.

Tutto inizia con un'idea ...

Il mio approccio creativo è chiaro: desidero che i rendering appaiano come immagini tratte da un film. Questo significa che dietro tutto ciò che facciamo ci debba essere un'idea e un senso narrativo.

Ora questo sembra banalmente ovvio, ma il settore immobiliare, storicamente, è noto come un settore senza spazio per la creatività e questo rimane valido ancora il oggi.
Anche il termine "Visualizzazione architettonica" sembra sbagliato adesso: non dovremmo semplicemente visualizzare l'architettura, ma rappresentare uno stile di vita.

Cosa rende grande un'immagine?
La qualità di un rendering è spesso giudicata esclusivamente in base alla sua estetica e abilità tecnica. Sebbene siamo assolutamente d'accordo sul fatto che un'immagine debba apparire splendida, drammatica e fotorealistica, sostengo che questo semplicemente non sia sufficiente.

Concordare l'intento strategico
È fin troppo facile per un progetto iniziare senza obiettivi strategici chiari e senza che tutte le parti interessate siano adeguatamente allineate: cliente, agenzia creativa, agenti o broker e architetti potrebbero tutti avere obiettivi diversi.

Comprensibilmente, la priorità di un architetto sarà solitamente quella di rendere il suo edificio e qualsiasi elemento di design, il più bello possibile. L'agenzia creativa vorrà garantire che il suo marchio si rifletta in qualche modo nella produzione. Gli agenti o gli intermediari avranno le proprie idee su ciò che è importante e su ciò di cui hanno bisogno per concludere gli affari.
Tu sviluppatore potresti concentrarti su come si colloca l'edificio nel contesto degli sviluppi della concorrenza.

Pertanto, concordare l'intento strategico e capire come arrivare al successo è fondamentale. Quindi tieni a mente questi aspetti:

Definisci messaggio e pubblico
Questo deriva naturalmente dall'intento strategico. Concorda il tuo messaggio con chi ti aiuterà a rimanere concentrato su ciò che è importante per il progetto, per assicurati di non rimanere impantanato in ciò che non è molto rilevante per l'effettivo successo dell'operazione.
Il mio lavoro si concentra principalmente nel trovare idee che raggiungano l'intento strategico concordato di tutte le parti interessate e nel mantenere tutti gli attoti focalizzati sui giusti aspetti.
Un'immagine non sarà mai isolata me deve essere coerente e posizionarsi bene all'interno di tutto il materiale collaterale: deve supportare il marchio.

Produzione
Esamininare un ampio studio sulle viste candidate per impostare i fotogrammi di maggior successo per ciascuna immagine in cui esploriamo lenti e angoli, nonché un primo passaggio dell'illuminazione. Da lì si passa alla modellazione dettagliata, alla texturing, all'illuminazione e al compositing, oltre a qualsiasi fotografia richiesta, sia per le piastre posteriori in cui collocare il nostro edificio o per le viste dall'interno.

Persone
Per essere emotivo, devi raccontare una storia e, molto spesso, una storia ha bisogno di personaggi. Uno dei motivi per cui i clienti spesso evitano di avere persone nei loro rendering è che semplicemente non le hanno viste "fatte" molto bene prima. 
Anche se non saranno presenti nel render è necessario assicurarsi che il progetto si rivolga a persone piuttosto che manichini. Loro chi sono? Cosa stanno facendo? Perché?
Un filo conduttore che guidi il processo crea sempre una differenza sostanziale tra una visualizzazione solamente architettonica ed una visualizzazione in grado di vendere lo stile di vita. Racconta una storia, celebra uno stile di vita!

Nessuna idea solida dietro il marchio
Per anni, un logo, un carattere e una tavolozza di colori sono stati travestiti e venduti come "Brand". È solo di recente che le agenzie di design e branding nel settore immobiliare hanno iniziato a pensare e ad agire come agenzie creative. Un logo è l'espressione di un marchio, non il marchio stesso.

Un approccio efficace e senza fronzoli
Potresti iniziare con una grande idea, ma se hai troppi cuochi avrai troppe opinioni. Quando hai troppi cuochi, molto spesso l'inevitabile comitato sminuzza un'idea finché non resta che una blanda mediocrità.
L'abbiamo sperimentato tutti e sappiamo che è una cattiva idea, eppure l'ossessione di garantire che "TUTTI gli stakeholder" abbiano voce in capitolo significa che questo pericolo è sempre dietro l'angolo.


Un modo per evitarlo è dare il via ai progetti in modo appropriato per garantire che tutti siano allineati e dare alle persone molte opportunità di dare il loro contributo prima che il lavoro sia iniziato, ma molte meno possibilità di dare il loro feedback a lavoro finito.